Dal mondo / America

Commenta Stampa

Topless e baffi finti: la "simpatica" idea di una fotografa a NY


Topless e baffi finti: la 'simpatica' idea di una fotografa a NY
02/08/2011, 16:08

Come riuscire a farsi notare anche nella città più stravagante del mondo?Basta disegnarsi un paio di baffi finti, togliersi maglietta e reggiseno e leggere un quotidiano placidamente appoggiati al muro.
E’ successo A New York, dove una fotografa sfogliava serenamente il NY Daily News proprio come una normale abitante della Grande Mela: peccato che avesse dei baffi finti disegnati sul volto e sfoggiasse tranquillamente il seno nudo e cadente, incurante dei passanti. Prima dell’arrivo della polizia che l’ha immediatamente portata via, la donna, ripresa dai curiosi e da alcune telecamere indiscrete ha posato sorridente e con espressione divertita all’occhio della camera, quasi come a volersi vantare della sua “bricconeria”.

Commenta Stampa
di Ilaria Nacciarone
Riproduzione riservata ©