Dal mondo / America

Commenta Stampa

Venti fino a 130 km orari di velocità

Tornado a New York, una persona schiacciata da un albero


Tornado a New York, una persona schiacciata da un  albero
17/09/2010, 17:09

NEW YORK - Intorno alle 17 di ieri, ora locale, un violento tornado si è abbattuto sulla grande mela. Una persona è morta schiacciata da un albero caduto sulla sua auto nel Queens.
Staten island, Brooklyn, Bedford Stuyvesant e Queens sono stati danneggiati da venti fortissimi. La violenta tempesta ha fatto cadere alberi e provocato danni ai cavi della luce. Più di 26mila abitanti del Queens sono rimasti senza elettricità. Anche a Staten Island si sono verificati gli stessi danni. Non soltanto si è interrotta la corrente elettrica, sono stati scoperchiati molti tetti e sulle strade si sono abbattuti alberi e detriti.
Interrotti i voli aerei e bloccati i trasporti. Pesanti ritardi per i treni, alcuni dei quali non sono potuti partire. 34mila case dopo la mezzanotte erano ancora senza elettricità in particolare nel Queens e a Staten island. I venti che si sono abbattuti su New York, secondo un portavoce della polizia, hanno avuto movimenti circolari fino a 130 chilometri orari di velocità.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©