Dal mondo / America

Commenta Stampa

La città di Marysville (Kentucky) distrutta dalle tempeste

Tornado investe Stati centrali degli USA, almeno 27 le vittime


Tornado investe Stati centrali degli USA, almeno 27 le vittime
03/03/2012, 09:03

CHICAGO – Tragico bilancio negli Usa a causa del passaggio di un tornado, nell'area centrale degli Stati Uniti,   che ha provocato almeno 27 morti e una sessantina di feriti.  Il bilancio complessivo di questa settimana sale cosi' a 133, considerando le vittime dei giorni scorsi in altri Stati piu' a sud.
Quasi meta' dei morti , 13, si sono registrati nell'Indiana, con interi villaggi devastati dalla furia dei venti come Henryville e Marysville nella contea di Clark e Pekin e New Pekin nella contea di Washington. Altri 12 morti sono stati segnalati nel Kentucky, su cui nella giornata di venerdi' sono transitati 13 tornado.
Altre due persone hanno perso la vita in Ohio. Nel 2011 negli Usa i tornado avevano fatto 545 morti, il numero piu' alto in un anno dal 1936 .
Ma i danni  peggiori, pare, siano stati individuati nella cittadina di Marysville - a circa 65 chilometri da Louisville - nel Kentucky, andata completamente distrutta dalle tempeste: "Da ciò che sappiamo, Marysville non esiste più" ha dichiarato lapidario il senatore americano dell'Indiana Dan Coats in un'intervista alla Cnn.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©