Dal mondo / America

Commenta Stampa

La polizia indaga sui ritrovamenti macabri

Toronto, resti umani lungo il fiume. E' giallo

Dovrebbero appartenere ad una donna

Toronto, resti umani lungo il fiume. E' giallo
18/08/2012, 09:20

TORONTO (CANADA) - Da giovedì scorso, le forze dell'ordine canadesi sono in allarme dopo i macabri ritrovamenti lungo il fiume Credit, nel parco di Hewick Meadows, nei pressi di Toronto. Pezzi di un corpo umano, ritrovati gettati lungo il fiume. "Occorre attendere i risultati di laboratorio per capire se i resti trovati provengono tutti dallo stesso corpo", ha detto il portavoce della polizia dell'Ontario, il sergente Pete Brantwood, durante una conferenza stampa. "Ma la probabilità che si tratti della stessa persona è molta elevata", ha aggiunto. Secondo le prime indiscrezione, la vittima potrebbe essere una donna, dal momento che le unghie del piede rinvenuto sono coperte con uno smalto giallo. Secondo gli inquirenti, i resti trovati non sono collegati al caso Magnotta, dal nome dell'ex attore porno canadese, Luka Magnotta, sospettato di aver selvaggiamente ucciso e smembrato nel maggio scorso una studentessa cinese. 

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©

Correlati