Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Trattato di Lisbona: oggi il referendum in Irlanda


Trattato di Lisbona: oggi il referendum in Irlanda
02/10/2009, 10:10

Gia aperte le urne in Irlanda per il referendum indetto per approvare o meno il Trattato di Lisbona, che costituirà una sorta di "costituzione" dell'Unione Europea. Un referendum fu già tenuto il 12 giugno del 2008, ma in quella occasione si impose il no, con il 53,4% dei voti. Questa volta però i sondaggi danno il sì vincente al 56%, mentre il no dovrebbe attestarsi al 33%. Tuttavia c'è il problema degli indecisi che sono tanti e che potrebbero modificare il risultato finale, anche se non tanto da far vincere il no.
Tuttavia restano le enormi perplessità su un testo che, per certe interpretazioni, contiene norme contrarie alla nostra Costituzione: autorizzazione all'introduzione della pena di morte, anche per reati di opinione; possibilità di obbligare tutti a cure mediche forzose di massa; forte abbassamento degli organismi di tutela democratica nei singoli Stati; e molto altro. Bisogna solo sperare che queste perplessità non diventino reali. Noi italiani non abbiamo avuto la possibilità di esprimerci, perchè la nostra Costituzione vieta il referendum nel caso di trattati internazionali. Ma un po' di informazione ci vorrebbe.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©