Dal mondo / America

Commenta Stampa

Gli Usa minacciano chi appoggia mozione di OMS

Trump dichiara guerra all'allattamento al seno


Trump dichiara guerra all'allattamento al seno
10/07/2018, 11:18

GINEVRA (SVIZZERA) - Sta destando rumore il resoconto, descritto sul New York Times, della riunione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità tenutasi a Ginevra a maggio scorso. Argomento della discussione era un documento a favore dell'allattamento al seno dei bambini e quindi promuoverne la diffusione. 

Gli Usa prima hanno tentato di intervenire limando il testo in maniera da depotenziarlo. Poi, visto che quetso non funzionava, sono passati alle minacce. Hanno minacciato di togliere finanziamenti e aiuti a qualunque Paese votasse a favore del documento. Una minaccia che ha avuto pieno effetto sui Paesi dell'AMerica centrale e meridionale, oltre che sull'Africa. Cioè sui tanti Paesi che sono economicamente legati agli Usa. E l'effetto è stato immediato: una dozzina di Paesi hanno immediatamente cambiato bandiera e si sono schierati dalla parte degli Usa. Per fortuna comunque - grazie anche all'intervento della Russia - il documento è passato. Determinando così la sconfitta della lobby del latte artificiale che, secondo il New York Times, era dietro a questa richiesta. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©