Dal mondo / America

Commenta Stampa

Decisione shock che ha creato molti malumori

Trump ha deciso: i bambini con i genitori migranti, ma tutti in galera


Trump ha deciso: i bambini con i genitori migranti, ma tutti in galera
21/06/2018, 16:36

WASHINGTON (USA) - Come si può definire una persona che stabilisce che i bambini debbano stare in galera a tempo indeterminato? Eppure è il risultato delle disposizioni dell'ordine esecutivo (una sorta di decreto legge che il presidente Usa può emanare senza l'intervento del Parlamento, anche se a certe condizioni) che Donal Trump ha firmato. Un ordine esecutivo che stabilisce che i bambini, anche se piccoli, debbano stare con i genitori. Ma contemporaneamente stabilisce che i migranti illegali che vengono presi sul territorio statunitense vengano detenuti a tempo indeterminato (e non più con un massimo di 20 giorni, come da una sentenza del Tribunale del 1997). In pratica quindi i bambini potrebbero restare detenuti anche un paio di mesi, con l'unica colpa di avere i genitori nati in un Paese del centro o del sud America. 

Intanto si viene a sapere che nei centri in cui i bambini sono stati finora detenuti, spesso è stato fatto uso di calmanti per tenere i bambini tranquilli, violando le norme terapeutiche che vietano di dare farmaci del genere a bambini sotto i 12 anni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©