Dal mondo / America

Commenta Stampa

Ennesimo cambio di personale

Trump "licenzia" il capo degli 007 Coats, per sostituirlo con Ratcliffe


Trump 'licenzia' il capo degli 007 Coats, per sostituirlo con Ratcliffe
29/07/2019, 12:33

WASHINGTON (USA) - Ancora un cambuio nell'amministrazione Trump. Questa volta tocca al direttore dell'Intelligence, Dan Coats, sostituito dal repubblicano John Ratcliffe. Il quale ha il merito di aver attaccato duramente il procuratore speciale Mueller durante la sua audizione al congresso quando si parlava del Russiagate. Al contrario, Coats era finito nella lista nera di trump per aver sottolineato i pericoli delle intrusioni russe nella campagna elettorale statunitense e i cyberattacchi ad esse collegate. Tra Coats e Trump c'erano state divergenze di opinioni anche su Iran, Siria e Corea del Nord. Insomma, su tutto il panorama internazionale. 

Trump sta facendo sempre più terra bruciata intorno a sè, rinunciando a tutte le persone di qualità e preferendo nominare persone fedeli. Il tutto in vista delle elezioni presidenziali del 2020, quando Trump vedrà se il suo comportamento dittatoriale ed aggressivo verso i Paesi confinanti avrà convinto gli americani. 


Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©