Dal mondo / America

Commenta Stampa

Può farlo se dichiara l'emergenza nazionale

Trump vuole togliere i soldi agli aiuti umanitari per finanziare il muro col Messico


Trump vuole togliere i soldi agli aiuti umanitari per finanziare il muro col Messico
11/01/2019, 16:12

WASHINGTON (USA) - Il Presidente statunitense Donald Trump si prepara ad una manovra straordinaria, per trovare i 5,7 miliardi di dollari necessari per costruire il muro al confine col Messico. Infatti sembra che voglia dichiarare l'emergenza nazione. In questa maniera, secondo una legge del 1976, può prendere i soldi già stanziati per altri motivi ma non ancora spesi e utilizzarli per l'emergenza. E in questo caso, i soldi sarebbero quelli già stanziati per aiutare i cittadini del Texas e di Porto Rico colpiti nel 2018 dagli uragani.

Del resto l'aveva anticipato alcuni giorni fa, tra le righe del discorso fatto dalla Sala Ovale. Non aveva detto esplicitamente che intendeva dichiarare l'emergenza nazionale, ma aveva detto che la costruzione del muro era una emergenza da dover affrontare. I democratici hanno promesso battaglia, perchè sostengono che la costruzione del muro al confine non ha niente per cui si possa dichiarare l'emergenza nazionale. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©