Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Le vittime sono 45. In serata si sposterà in Germania

Tsunami Xynthia, morte e devastazione in Francia


Tsunami Xynthia, morte e devastazione in Francia
28/02/2010, 19:02

ROMA – Emergenza maltempo in tutta Europa. La costa atlantica della Francia è stata colta in queste ore da una tempesta, già ribattezzata “tsunami Xynthia”, che ha provocato 45 morti.
Stando alle prime ricostruzioni, il forte vento proveniente dal mare si è abbattuto soprattutto nelle piccole provincie della Vandea e nella Charente Maritime, allagando le abitazioni locali. Anche nella zona dei Pirenei sono stati abbattuti diversi alberi e sono crollati i tetti delle case.
Domani il presidente francese, Nicolas Sarkozy, sarà in Vandea per constatare da vicino lo stato del territorio. Sarkozy ha già mandato sul posto il ministro dei Trasporti, Dominique Bussereau, ed ha esortato il governo ad agire subito.
Xynthia, annunciata da impressionanti raffiche a 150 km orari, è la tempesta più grave in Francia dopo quella della fine di dicembre del 1999, quando si contarono alla fine 92 vittime. Prima di arrivare in Francia, lo tsunami  aveva seminato morte in Spagna e in Portogallo. In serata si sposterà verso Belgio, Olanda e Germania, dove già si contano i primi decessi.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©