Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Liberato un giornalista tedesco dopo un anno

Turchia: 6 giornalisti condannati all'ergastolo perchè invisi ad Erdogan


Deniz Yucel, il giornalista liberato
Deniz Yucel, il giornalista liberato
16/02/2018, 18:44

ANKARA (TYURCHIA) - I tribunali turchi continuano a fare il lavoro sporco per conto del presidente Tayyip Recep Erdogan. E così oggi sono stati condannati all'ergastolo sei giornalisti, ufficialmente colpevoli di voler "rimuovere l'ordine costituzionale" appoggiando Fetullah Gullen, ex socio di Erdogan e da qualche anno suo nemico. In realtà, questa è l'accusa che la Polizia e i magistrati stanno usando per le persecuzioni contro tutti coloro che si sono opposti al presidente turco. Nel caso specifico, i sei giornalisti facevano parte di un giornale che Erdogan di cui Erdogan ha prima arrestato i proprietari e poi i giornalisti. 

Contemporaneamente è stata data notizia della liberazione di un altro giornalista, il turco-tedesco Deniz Yucel. Venne arrestato un anno fa, perchè lavorava per il giornale tedesco Die Welt e aveva scritto articoli contro Erdogan. Nel suo processo, il Pm ha chiesto una condanna a 18 anni di detenzione, ma Erdogan sta cercando di usare la sua liberazione per ottenere risultati migliori nei suoi rapporti con la Germania. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©