Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

L'ennesimo attacco del premier Erdogan alla democrazia

Turchia: approvata riforma giustizia per asservire i magistrati


Turchia: approvata riforma giustizia per asservire i magistrati
15/02/2014, 10:48

ANKARA (TURCHIA) - E' stata approvata in Turchia l'ennesima legge liberticida del governbo Erdogan. SI tratta di una norma che colpisce la libertà e l'autonomia dei magistrati, rendendoli asserviti al governo. Una mossa che le opposizioni hanno contestato, soprattutto visto che c'è una inchiesta in corso che riguarda la corruzione di diversi membri del governo Erdogan.

E l'opposizione non è stata solo argomentativa: poco prima della votazione sono scoppiati tafferugli tra deputati dell'opposizione e della maggioranza, che ha costretto alla sospensione della seduta per alcuni minuti.

Questa riforma avviene una settimana dopo un'altra riforma, sull'accesso ad Internet, che ha posto anche quel settore sotto il controllo totale del governo, stabilendo norme contrarie alla libertà di opinione dei giornalisti.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©