Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Turchia: assalto armato durante un matrimonio; 45 morti


Turchia: assalto armato durante un matrimonio; 45 morti
05/05/2009, 08:05

Doveva essere un giorno di festa, ieri, il matrimonio della figlia del capovillaggio di Sultankoy, nella provincia di Mardin, nel sud-est della Turchia. Ma all'improvviso è arrivato un gruppo di persone mascherate (probabilmente quattro) che hanno fatto irruzione sparando con fucili automatici e lanciando granate. Alla fine il bilancio è di 45 morti e decine di feriti, tra le persone che stavano festeggiando. Le autorità turche hanno subito reagito, mandando la locale polizia paramilitare ad investigare; anche perchè si temeva che potesse essere un attentato curdo, anche se di solito il PKK preferisce attaccare obiettivi militari o istituzionali. Alla fine, si è scoperto che alla base del gesto c'era una faida familiare, tra il capovillaggio ed una famiglia di un villaggio vicino. Continuando nelle indagini, la polizia ha arrestato otto persone, che dovrebbero essere i colpevoli della strage.
Strage il cui bilancio ancora non è definitivo, perchè tra i feriti ce ne sono diversi che sono in gravi condizioni.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©