Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

TURCHIA: GIORNALISTI SANZIONATI PER AVERE FATTO IL LORO LAVORO


TURCHIA: GIORNALISTI SANZIONATI PER AVERE FATTO IL LORO LAVORO
25/09/2008, 16:09

Tre giornalisti del quotidiano Hurriyet sono stati condannati a pesanti sanzioni, per "avere diffuso la propaganda terroristica". In realtà la loro colpa è stata semplicemente quella di avere intervistato dei membri del PKK, il Partito dei lavoratori del Kurdistan. E' un partito che in Turchia è considerato fuorilegge, in quanto i turchi non riconoscono ai curdi neanche diritto di cittadinanza e spesso conducono azioni militari nel territorio che occupano, al confine con l'Iraq e con la Siria. D'altronde, il PKK non porge l'altra guancia e spesso reagisce con attentati, rivolti per lo più contro i militari turchi, anche se non sempre.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©