Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Manifestanti fermati con gas lacrimogeni e cannoni d'acqua

Turchia, si accendono nuovamente le proteste


Turchia, si accendono nuovamente le proteste
12/03/2014, 19:38

ISTANBUL- Si accendono nuovi scontri in Turchia. I manifestanti, dopo la morte di un 15enne ferito durante le proteste dello scorso anno, tornano in piazza. Ancora presenti numerosi strascichi delle lotte del 2013 contro il premier Recep Tayyip Erdogan.

Le forze dell'ordine hanno lanciato gas lacrimogeni e ha usato i cannoni ad acqua per disperdere i manifestanti. Centro della protesta ancora una volta piazza Taksim.

Episodi molto simili con uguali modalità di repressione sono stati registrati anche ad Ankara. 

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©