Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ma il governo potrebbe non rispettare la sentenza

Turchia: tribunale ordina lo sblocco di Twitter


Turchia: tribunale ordina lo sblocco di Twitter
26/03/2014, 12:08

ANKARA (TURCHIA) - Duro colpo al premier turco Recep Tayyip Erdogan: un tribunale amministrativo di Ankara ha annullato l'ordinanza l'ordinanza emessa su richiesta dell'Autorità turca delle telecomunicazioni (Tib) per bloccare Twitter. Il sito statunitense è stato accusato dal premier Erdogan di diffondere le accuse che stanno colpenbdo il suo governo, di corruzione, peculato e simili. 

Naturalmente il governo può continuare a tenere chiuso il sito, ma le proteste aumentano giorno per giorno E alcuni utenti turchi hanno trovato il modo di aggirare il divieto, continuando a postare messaggi, anche se solo una percentuale degli utenti turchi possono leggerli. 

E sulla vicenda, nei prossimi giorni, dovrebbe decidere anche la Corte Costituzionale, investita di questo problema. L'unica speranza di Erdogan è riuscire ad ottenere un ottimo risultato alle elezioni comunali che si terranno domenica prossima e cercare di sfruttare il successo elettorale per blindare politicamente il proprio consenso. Ma ci riuscirà?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©