Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Le immagini riprendono gli spostamenti di Breivik

Tv pubblica trasmette video della strage del 22 luglio 2011


Tv pubblica trasmette video della strage del 22 luglio 2011
26/11/2012, 15:18

OSLO – Immagini crude e violente, che riportano alla mente l’orribile strage del  22 luglio  2011, sono state trasmesse dalla tv pubblica norvegese NRK.
Infatti, la rete pubblica ha mostrato, per la prima volta, il video incriminato dove appare l'estremista di destra, Anders Behring Breivik, quando sistemava l’ordigno esplosivo, l’autobomba, che causò la morte di otto morti e di decine di feriti.
Le scene, ottenute grazie alle telecamere della videosorveglianza, riprendono la macchina bianca che veniva parcheggiata nelle vicinanze della torre di 17 piani, edificio in cui erano situati gli uffici del capo del governo. Successivamente, il video ripropone le scene in cui l'autista, in uniforme, a passo spedito si distanziava da luogo dell’attentato.
La registrazione viene commentata dall'agente di sicurezza di turno e riprende anche il momento dell’esplosione, deflagrazione che è stata registrata da differenti prospettive ed angolazioni.
Ancora una volta, le telecamere immortalano Breivik mentre saliva a bordo di un’altra autovettura, la Fiat grigia che lo condusse verso l'isola di Utoya, altro luogo di distruzione.
Infatti, lì il folle continuò il diabolico piano devastazione uccidendo, con armi da fuoco, 69 persone, le povere vittime che stavano partecipando ad una manifestazione.
Nonostante la crudezza delle riprese il video, che era stato visionato soltanto in tribunale durante il processo, è stato reso noto al pubblico senza alcuna censura.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©