Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

UA: PORTAVOCE MUGABE OFFENDE OCCIDENTE


UA: PORTAVOCE MUGABE OFFENDE OCCIDENTE
01/07/2008, 19:07

Durante il summit dell'Unione Africana che si sta tenendo in Egitto, George Charamba, portavoce del presidente Robert Mugabe, ha detto che l'Occidente non ha le competenze per poter parlare della situazione dello Zimbabwe e che "può andare al diavolo mille volte". Mugabe, sostenuto dal partito Zanu-Pf sostiene di aver vinto legittimamente le elezioni, nonostante il tentativo di boicottaggio da parte dell'opposizione. Tendai Biti, numero due di Morgan Tsvangirai, ha detto che le "vergognose elezioni di venerdì hanno eliminato qualsiasi prospettiva di dialogo". Biti, che al momento è imputato per tradimento, ha negato che ci siano in corso trattative per arrivare a un governo di coalizione e che non c'è stato alcun contatto tra Zanu-Pf e il Mdc di Tsvangirai. "Alcuni dispacci del partito di Mugabe riportano notizie circa colloqui e intese con noi per la formazione di un governo di unità nazionale. Niente di più falso" - ha concluso Biti.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©