Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Tensione alle stelle a Kiev

Ucraina: "La Russia ci ha dichiarato guerra"

Per Kerry i sovietici rischiano il posto al G8

Ucraina: 'La Russia ci ha dichiarato guerra'
02/03/2014, 17:07

KIEV - Tensione alle stelle in Ucraina dove il presidente russo Putin è pronto ad intervenire con le truppe già in Crimea, mentre i militari ucraini passano in massa dalla parte delle autorità locali filorusse ed a Sebastopoli l'esercito di Mosca avrebbe assaltato un reparto della Marina militare di Kiev. Il consiglio di sicurezza nazionale ucraino ha deciso il richiamo dei riservisti, mentre il segretario di Stato Usa Kerry minacciaun 'impatto profondo' sulle relazioni con Mosca. La Francia, che auspica 'la sospensione dei preparativi del G8 di Sochi', ha deciso di "sospendere" la sua partecipazione alle riunioni in vista del summit. Anche la Gran Bretagna ha sospeso la sua partecipazione, mentre il ministro degli Esteri William Hague, partito alla volta di Kiev.

Sale anche la tensione con gli Usa: la Russia, ha detto il sottosegretario di Stato americano John Kerry rischia il suo posto all'interno del G8 e c'è "la concreta possibilità" che gli Usa boicottino il summit non partecipando. Kerry ha sottolineato che ogni singolo alleato degli Stati Uniti è pronto ad andare fino in fondo, allo scopo di isolare la Russia in seguito a questa invasione. Russia che "si sta comportando come se fossimo nell'800, invadendo un altro Paese sulla base di pretesti completamente inventati".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©