Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Licenziati 42 fedelissimi dell'ex presidente ucraino

Ucraina: sciolti i "berkut", i corpi speciali di Yanukovich


Ucraina: sciolti i 'berkut', i corpi speciali di Yanukovich
26/02/2014, 09:36

KIEV (UCRAINA) - Prosegue in Ucraina lo smantellamento della struttura di potere creata da Victor Yanukovich: ben 42 funzionari pubblici, fedelissimi dell'ex presidente ucraino oggi in fuga, sono stati licenziati. 

Intanto, il Ministro dell'Interno ad interim, Arsen Akamov, sulla sua pagina Twitter questa mattina ha scritto: "I berkut non esistono più. Ho firmato il 25 febbraio l'ordine 144 per l'abolizione delle unità speciali di polizia". I "berkut" formalmente sono unità speciali, paragonabili ai Ros dei Carabinieri italiani. Ma in realtà erano unità molto temute dalla popolazione ucraina, per la loro violenza e per il fatto che di fatto erano libere di agire al di fuori della legge. Non si contano le persone arrestate indebitamente o picchiate dagli agenti. E non si saprà mai se e quanti sono stati uccisi da loro. 

Ma la notizia non ha reso felici tutti gli ucraini: nella Crimea e nelle zone russofone i berkut sono "amati" e sono state organizzate manifestazioni a loro difesa. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©