Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Le elezioni hanno decretato un vincitore

Ucraina: vince Ianukovic, ma l'Ocse denuncia irregolarità


Ucraina: vince Ianukovic, ma l'Ocse denuncia irregolarità
29/10/2012, 14:37

KIEV (UCRAINA) - Viktor Ianukovic ha vinto di nuovo le elezioni in Ucraina: il suo Partito delle Nazioni si è confermato intorno al 36% dei voti e quindi primo partito del Paese. Dietro di lui il Partito dell'Alleanza di Yulia Timoshenko, anche se la sua leader è in carcere, che si è fermata al 21%. Al terzo posto i comunisti, fermi al 15%, e il partito Udar al 13%. 
Ianukovic si prepara a festeggiare la vittoria, ma gli osservatori dell'Ocse hanno fortemente criticato l'organizzazione: abuso di risorse pubbliche, carenze nella trasparenza, nel finanziamento ai partiti e nella copertura mediatica durante la campagna elettorale. In pratica, una elezione "sporcata" dallo strapotere di Ianukovic, che ha potuto "silenziare" i comizi degli avversari politici e gestendo le TV in modo autoritario. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©