Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il livelli più bassi registrati in Germania

Ue, in calo la fiducia per le colture transgeniche


Ue, in calo la fiducia per le colture transgeniche
20/07/2011, 18:07

In ogni Paese Ue è stato registrato un vero e proprio calo della fiducia verso le colture transgeniche. Si tratta di dati relativi agli ultimi 5 anni annunciati da Barilla Center for Food
Nutrition che ha affrontato oggi il tema degli Ogm in un seminario via web. In Italia la fiducia è passata dal 42% del 2005 al 24% del 2010, in Spagna dal 43% al 35%, in Portogallo dal 56% al 37%, in Francia dal 23% al 16%. In Germania i livelli registrati sono molto bassi (22%). Oggi le piante Ogm vengono prodotte soprattutto in 10 Paesi industrializzati. Le politiche di incentivazione della knowledge based economy adottate nel corso dell'ultimo decennio dimostrano proprio la crescita dell'interesse da parte dell'Unione Europea verso le nuove tecnologie. E' molto attuale il dibattito sul ruolo che le nuove tecnologie avranno la possibilità di assumere per affrontare temi importanti in campo alimentare, in particolare l'accesso al cibo (un miliardo di persone denutrite), la crisi della produttività agricola (in calo dello 0,8% all'anno dal 1990 al 2008) e la scarsità di risorse idriche. Sono infatti un miliardo le persone che vivono con meno di 20 litri d'acqua dolce al giorno.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©