Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Merkel: entro mercoledì salveremo l’euro

Ue: verso la ricapitalizzazione delle banche


Ue: verso la ricapitalizzazione delle banche
23/10/2011, 09:10

ROMA – Raggiunto l’accordo di massima sulla ricapitalizzazione nelle banche da parte dei ministri delle Finanze della Ue. La notizia si è appresa da fonti europee.  Secondo indiscrezioni, l'intesa avrebbe come base l'aumento al 9% del coefficiente patrimoniale degli istituti di credito. Sull'ammontare complessivo delle ricapitalizzazioni da effettuare, le cifre che circolano indicano una cifra tra i 107 e i 108 miliardi rispetto agli 80-100 indicati dall'Eba. Per conoscere i “numeri” dell'intesa, secondo le fonti europee interpellate, occorrerà però  aspettare quanto meno il vertice di domani.  

PER LA MERKEL I  NEGOZIATI SARANNO DIFFICILI  - Entro mercoledì  ''troveremo i mezzi per proteggere la zona euro'', ma saranno ''negoziati difficili'' ed e' ''importante'' che Francia e Germania siano attive nel preparare le trattative. Lo ha detto la cancelliera  tedesca Angela Merkel arrivando alla cena dei leader Ue appartenenti alla famiglia del PPE.  Merkel, i ministri delle Finanze ''hanno fatto progressi e penso che si possano raggiungere obiettivi veramente ambiziosi da qui a mercoledì” . Ora, ha aggiunto, ''abbiamo idee piu' precise sulla situazione in Grecia''. La cancelliera tedesca ha quindi ripetuto che non e' il caso di attendersi dal vertice di domani ''decisioni definitive: le avremo mercoledi''.  
LE DICHIARAZIONI DI BERLUSCONI - "Ma che domande fate? Io non sono mai stato bocciato in vita mia". Lo ha detto il Presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, mentre lasciava l'Hotel Conrad a Bruxelles rispondendo a chi gli chiedeva se teme di non superare l'esame al Consiglio europeo di oggi. Non aggiungendo altro, il premier ha lasciato l'albergo con largo anticipo per andare a incontrare il Presidente del Consiglio europeo Herman van Rompuy, prima dell'inizio del vertice.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©