Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Inasprita legge del 2009

Uganda: ergastolo per i gay e le lesbiche


Uganda: ergastolo per i gay e le lesbiche
20/12/2013, 16:12

UGANDA  - Il parlamento ugandese ha approvato una legge che commina il carcere a vita a chiunque abbia compiuto atti omosessuali.  Ergastolo per i gay e le lesbiche.  E poteva anche andare peggio per gli omosessuali,  poichè inizialmente,  era stata ipotizzata la pena di morte.

David Bahati, il parlamentare che più di altri ha voluto la legge, ha riferito che essa nasce nel 2009, quando si cominciò a metterla a punto e subito  attirò l'attenzione di Barack Obama, che la definì "odiosa".

L'omosessualità è già illegale in Uganda, ma oltre a prevedere l'ergastolo,  le nuove norme criminalizzano anche il fatto che se ne parli in pubblico, anche tra i gruppi di attivisti dei diritti civili.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©