Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

In Siberia 30 bambini morti per fame

Un orfanotrofio degli orrori in Russia


Un orfanotrofio degli orrori in Russia
16/10/2011, 09:10

MOSCA  -  Ci sarebbe la morte di circa 30 bambini uccisi dalla fame e dalla mancanza di fondi, al centro di una inchiesta giudiziaria in Russia.
 
L’agghiacciante scoperta, in un orfanotrofio di Miski, nella regione di Kemerovo, in Siberia. Per circa due anni, in questa struttura degli orrori, si sono registrate decine di morti che gli inquirenti definiscono "sospette".
 
I bambini , da quanto si apprende da fonti locali, non venivano per niente nutriti  e i fondi per l’acquisto di cibo e quant’altro necessario per la cura degli stessi, spariti nel nulla. 

Nell’ orfanotrofio-lager  sono ricoverati 400 bambini con malattie congenite che impediscono loro di muoversi e/o di mangiare. Negli ultimi due anni e mezzo ci sono stati 27 morti e sono spariti 670 mila rubli (16 mila euro) versati dallo Stato per l'assistenza ai piccoli una volta maggiorenni.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©