Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La traversata durerà 24 ore circa

Uomo senza arti attraversa Manica a nuoto


Uomo senza arti attraversa Manica a nuoto
18/09/2010, 15:09

È un’impresa a dir poco sbalorditiva quella intrapresa dal francese Philippe Croizon (42 anni). L’uomo, in seguito ad un incidente domestico, ha perso gambe e braccia ed ora vuole attraversare a nuoto la Manica. Si tratta di una sfida che ha richiesto due anni di allenamento.

La traversata è cominciata questa mattina, poco prima delle 8, e dovrebbe durare 24 ore circa. Croizon, infatti, è atteso domattina sulla costa francese, tra Wissant e il capo Griz-Nez.

L’invalidità di Croizon è dovuta ad un incidente avvenuto nel marzo 1994. Il nuotatore fu colpito da diverse scariche elettriche a 20.000 volt, mentre sostituiva un’antenna televisiva. Da allora il suo obiettivo è stato quello di intraprendere questa traversata. A tal proposito, Croizon ha fatto costruire delle protesi munite di pinne.

La sua velocità in acqua è di circa 3 km l’ora. Per raggiungere questo obiettivo, l’uomo si è allenato fino a 30 ore a settimana.

Commenta Stampa
di Luana Rescigno
Riproduzione riservata ©