Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

URIBE INVIERA' TRUPPE IN AFGHANISTAN


URIBE INVIERA' TRUPPE IN AFGHANISTAN
30/08/2008, 11:08

Il governo di Bogotà ha annunciato l'invio in Afghanistan di un nutrito gruppo di soldati che appoggerà, come parte della forza di sicurezza internazionale, la missione della Nato.
Il ministro della Difesa colombiano, Hernando Salazar, ha confermato la notizia ma non ha specificato il numero di soldati colombiani che voleranno alla volta di Kabul. Di certo si sa che la compagine colombiana lavorerà a stretto contatto con i soldati spagnoli dedicandosi ad attività umanitarie e di sminamento, campo in cui i militari colombiani sono fra i più esperti.
Secondo alcuni esperti l'invio di militari in Afghanistan potrebbe far parte di un tentativo di pulizia delle coscienze, considerando le molteplici accuse di poco rispetto dei diritti umani piovute nel corso del tempo. Andando in guerra in Afghanistan i soldati di Bogotà potranno dimostrare le loro capacità e confermarsi come un corpo militare molto professionale e capace di dare aiuto alla missione Nato. Oltre allo sminamento e al lavoro umanitario i colombiani potranno partecipare ad azioni contro il narcotraffico. La Colombia già da diverso tempo assiste il governo di Kabul nel combattere il traffico di sostanze stupefacenti come l'oppio di cui l'Afghanistan è il primo produttore al mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©