Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il presidente riconosce che maggioranza del Paese si oppone

Uruguay: approvata la legge per la libera vendita di marijuana


Uruguay: approvata la legge per la libera vendita di marijuana
11/12/2013, 11:07

MONTEVIDEO (URUGUAY) - Dopo una lunga ed estenuante maratona di discorsi, il Senato uruguayano ha approvato la legge che consente allo Stato di vendere la marijuana. Ma è stata una approvazione sofferta: 16 voti a favore (praticamente la maggioranza del partito "Fronte AMpio", di centrosinistra) e 13 contrari. 
La legge prevede la creazione di una società pubblica, la Inc (Istituto di regolamentazione della Cannabis), che avrà l'incarico di concedere licenze ai privati per poter coltivare piante di cannabis: 6 piante per il singolo; 99 piante al massimo per associazioni di consumatori che non potranno avere più di 45 soci; grandi produttori, che dovranno vendere i loro prodotti a una rete di farmacie autorizzate alla vendita della marijuana. Le quali farmacie, a loro volta, dovranno venderne non più di 40 grammi a persona, debitamente registrati in un apposito registro elettronico dei consumatori. 
Il presidente Josè Mujica ha commentato dicendo che la legge è il miglior compromesso tra la libertà di consumo e una regolamentazione accorta per evitare sia gli abusi che lo spadroneggiare di organizzazioni criminali. Ma Mujica ammette che questa legge non è sostenuta dalla maggioranza della popolazione, e che non si opporrebbe ad un referendum per la conferma o meno della legge.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©