Dal mondo / America

Commenta Stampa

Sosterrà candidati impegnati in riconoscimento diritti lgt

Usa 2012: Nuovo Super Pac finanzierà candidati pro lesbiche


Usa 2012: Nuovo Super Pac finanzierà candidati pro lesbiche
11/07/2012, 20:07

NEW YORK - Un gruppo di donne ha lanciato un Super Pac per finanziare i candidati impegnati nel riconoscimento dei diritti delle lesbiche. L’organizzazione, chiamata Lpac, ha fra le sue fondatrici l'ex tennista Billie Jean King e l'attrice Jane Lynch e ha intenzione di aumentare il peso politico della comunità lesbica investendo sulle elezioni di novembre almeno un milione di dollari. Fra i membri figura anche Laura Ricketts, proprietaria dei Chicago Cubs di baseball e figlia di Joe, miliardario che ha donato parecchi soldi a un Super Pac anti Obama. Laura Ricketts è una dei maggiori donatori del presidente. Il comitato di azione politica finanzierà i candidati, democratici e repubblicani, che si impegneranno a porre fine alle discriminazioni per lesbiche, gay, bisessuali e transessuali e che lotteranno per il riconoscimento dei diritti della comunità omosessuale. I finanziamenti andranno sia a politici statali che nazionali. “I membri della comunità Lgbt sono un modello in ogni aspetto della vita americana, dall'istruzione all’industria dello spettacolo, dallo sport alla scienza”, ha spiegato Billie Jean King in un comunicato. “La formazione di Lpac darà alle lesbiche e all'intera comunità Lgbt una nuova e più forte voce e un posto reale e rispettato al tavolo dove i politici scrivono le leggi che influiscono sulle nostre vite”.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©