Dal mondo / America

Commenta Stampa

Per il presidente uscente vantaggio anche in Wisconsin

Usa 2012: Obama insegue in Colorado, avanti in Virginia

Testa a testa tra i due per la poltrona della Casa Bianca

Usa 2012: Obama insegue in Colorado, avanti in Virginia
08/08/2012, 20:12

NEW YORK - Barack Obama insegue in Colorado, ma è in testa in Viriginia e Wisconsin. Questo il risultato dell'ultimo sondaggio del New York Times, realizzato in collaborazione con l'università Quinnipiac nei tre Stati in bilico. Obama, nel 2008 contro John McCain, vinse in tutti e tre gli Stati. Oltre a questi tre, sono considerati “Swing State” dal quotidiano di New York - e quindi cruciali per la vittoria di novembre - Florida, Iowa, Nevada, New Hampshire e Ohio. Il sondaggio su questi Stati dà un vantaggio a Romney (50-45) solo in Colorado, mentre Obama guida in Virginia (49 a 45) e Wisconsin (51 a 45). Particolare anche la divisione demografica che emerge nei tre “Swing State” e che evidenzia come le donne scelgano principalmente di sostenere Barack Obama, al contrario degli uomini, più sbilanciati verso Mitt Romney. Quest'ultimo indirizzerà i suoi prossimi messaggi elettorali sui temi della sicurezza cercando di rubare elettrici, in particolare madri sposate, e di colmare il gap con il presidente in carica. Adesso, secondo il sondaggio del Nytimes, Romney si sta facendo strada tra le donne solo in Colorado. Obiettivo dello staff di Obama è quello di mantenere ampio il divario con Romney, rincorrendo gli elettori bianchi della classe media che gli garantirebbero un buon margine, anche negli Stati in bilico. Dal sondaggio emerge anche un dato che avrà certamente eco sulle prossime mosse dei due candidati: quasi la metà degli elettori, in ciascuno dei tre Stati, ha dichiarato che i candidati alla presidenza dovrebbero dichiarare i redditi percepiti negli anni passati. Romney ha finora solo reso noto quelli degli ultimi due anni.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©