Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA, 22ENNE UCCISO DA GUARDIA, DISORDINI DOPO I FUNERALI


USA, 22ENNE UCCISO DA GUARDIA, DISORDINI DOPO I FUNERALI
08/01/2009, 19:01

Decine di persone sono state arrestate durante i disordini scoppiati ieri ad Oakland, in California, dopo i funerali di un giovane afroamericano, Oscar Grant, ucciso da una guardia giurata nella metropolitana la notte di San Silvestro. I dimostranti hanno sfasciato vetture e infranto vetrine. Le immagini catturate da alcuni passeggeri mostrano il ventiduenne Grant che viene fatto stendere a pancia a terra da una guardia del metrò che cercava di sedare una rissa. A quel punto una seconda guardia estrae la pistola e spara un colpo alla schiena del giovane, ancora disteso a terra. Per il procuratore distrettuale Tom Orloff, si tratta di ''un caso evidente'' di omicidio. Il vigilante responsabile, Johannes Mehserle, si è dimesso dalla società che gestisce la metropolitana, la Bay Area Rapid Transit. Il funerale di Grant ieri ad Oakland ha innescato una serie di dimostrazioni contro la polizia. ''Viviamo sempre nella paura - ha urlato un dimostrante -,  stanotte devono essere i poliziotti a tremare''. I legali del passeggero ucciso hanno chiesto un risarcimento di 25 milioni di dollari alla compagnia del metrò che aveva assunto la guardia.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©