Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA, ANCORA GRAVE RAGAZZA ITALIANA FERITA DA FOLLE


USA, ANCORA GRAVE RAGAZZA ITALIANA FERITA DA FOLLE
27/01/2009, 20:01

Rimangono gravi le condizioni della ragazza italiana rimasta ferita da diversi colpi di pistola sparati da un folle mentre era in fila davanti a una discoteca di Portland, nell'Oregon. Lo ha confermato nel corso di un'intervista a SkyTg24 il console generale d'Italia a San Francisco, Fabrizio Marcelli. "La ragazza è stata sottoposta a due interventi chirurgici e le sue condizioni vengono definite ancora critiche", ha affermato Marcelli, sottolineando però che "nella giornata di ieri c'è stato un lieve miglioramento". La diciottenne, Susanna De Sousa, "è stata ferita più volte", ha aggiunto Marcelli. "Dopo una prima operazione di urgenza la stanno sottoponendo a un'altra operazione", ha raccontato il console. I genitori della ragazza sono arrivati ieri nella città dell'Oregon. La sparatoria è avvenuta nella notte tra sabato e domenica scorsa. Il ventiquattrenne, Erik Ayala, ha aperto il fuoco su un gruppo di studenti che facevano parte di un programma di scambio scolastico del Rotary. Poi Ayala si è sparato un colpo di pistola alla testa ed è tuttora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Portland.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©