Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA: APPROVATO PIANO ANTICRISI AL SENATO


USA: APPROVATO PIANO ANTICRISI AL SENATO
02/10/2008, 08:10

Con 74 voti a favore e 25 contro, il Senato degli Stati Uniti ha approvato il piano presentato da Bush per cercare di risolvere la crisi provocata dai mutui subprime; crisi che ha portato sull'orlo del fallimento le principali società finanziarie e assicurative americane. "Adesso anche il Congresso dovrà votarlo", ha chiosato Bush, ma è da vedere. Anche se il fatto di avere stanziato 150 miliardi di dollari di sgravi fiscali ai contribuenti e alle piccole imprese può dare una grossa mano a spostare quella dozzina di voti necessari per avere la maggioranza.

Anche Barack Obama e John McCain, i due candidati alle presidenziali, hanno votato ed entrambi a favore del provvedimento. Con in più Obama che ha parlato 13 minuti per incitare i senatori ad approvare il provvedimento. C'è stata anche una scena che ha dimostrato come Obama si senta più sicuro di McCain: ad un certo punto il senatore di colore ha attraversato l'aula per andare a stringere la mano al suo avversario politico, che l'ha accolto molto freddamente. Probabilmente, il fatto che Obama abbia superato nei sondaggi il 50% negli Stati più importanti (Ohio, Florida e Pennsilvanya) garantendosi - se il voto corrisponderà ai sondaggi - almeno mezza Casa Bianca, non è fatto per tranquillizzare. E ancora meno tranquillo l'ex combattente della guerra in Vietnam lo è per il confronto TV che questa sera vedrà di fronte Joe Biden e Sarah Palin.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©