Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'ha comunicato il Dipartimento di Giustizia

Usa: Assange non potrà essere processato per Wikileaks


Usa: Assange non potrà essere processato per Wikileaks
26/11/2013, 19:34

WASHINGTON (USA) - Julian Assange non verrà processato negli Stati Uniti. L'ha detto il portavoce del Dipartimento di Giustizia statunitense, Matthew Miller, parlando ad un giornalista del Washington Post. La motivazione sta nel fatto che non è possibile processarlo se non per divulgazione di materiale segreto. Ma a questo punto dovrebbero essere processati anche tutti i giornalisti, i direttori di giornale e gli editori che li hanno pubblicati. Una soluzione impossibile: nei tribunali statunitensi il concetto di libertà di stampa è molto esteso; al punto che alcune spie russe, durante la Guerra Fredda, non sono state condannate al carcere perchè sono riuscite a dimostrare che i loro rapporti erano legati ad articoli di giornale regolarmente pubblicati. 
Il che però non vuol dire che Assange sia salvo: la Cia si è specializzata nel rapire la gente mentre cammina in strada (in Italia è successo con Abu Omar) e portarla in luoghi segreti per torturarle.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©