Dal mondo / America

Commenta Stampa

I colpi provenivano da un'auto che poi è stata abbandonata

Usa, bimba di 5 anni uccisa da proiettili

Forse è vittima degli scontri tra gang nel suo quartiere

Usa, bimba di 5 anni uccisa da proiettili
16/01/2014, 22:04

OMAHA (USA) - Una bimba di 5 anni è morta negli Stati Uniti, ad Omaha, mentre stava facendo colazione in casa sua. Improvvisamente la piccola Payton Benson è stata raggiunta da una raffica di proiettili sparati da un’auto in corsa, rimanendo vittima di un episodio di cui ancora non sono del tutto chiare le dinamiche. La bimba non è morta sul colpo, ma dopo essere stata trasportata in ospedale su un’ambulanza. La madre, infatti, voleva portarla immediatamente al pronto soccorso, ma non ha potuto prendere la propria auto, dal momento che i colpi sparati avevano forato gli pneumatici della sua macchina, parcheggiata davanti casa, e di conseguenza ha dovuto aspettare l’arrivo dei soccorsi.
La bimba probabilmente è rimasta vittima delle violenze tra gang rivali nella zona in cui abita. Tuttavia l’episodio appare veramente strano, dal momento che la famiglia della piccola non sembra che sia stata mai implicata nelle sanguinose lotte tra gruppi. L’auto da cui sono stati sparati i colpi, inoltre, i stata ritrovata abbandonata a qualche miglio di distanza da dove si è verificato il triste episodio.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©