Dal mondo / America

Commenta Stampa

La madre era già nota alla polizia per problemi di droga

Usa, bimba di dieci giorni uccisa in lavatrice


Usa, bimba di dieci giorni uccisa in lavatrice
09/11/2010, 10:11

A Bartlesville, in Oklahoma, una donna sotto l'effetto di stupefacenti ha ucciso la figlia, una neonata di dieci giorni. L'ha fatto mettendola in lavatrice e facendole affrontare un intero ciclo di lavaggio.
Ad accorgersi di ciò che stava accadendo è stata una parente, che dopo 40 minuti ha fatto l'amara scoperta. Ha trovato la piccola Maggie May morta tra la biancheria. Lindsey Fiddler, questo il nome della madre, non è la prima volta che viene segnalata alle forze dell'ordine. La donna è già nota per problemi di droga e infatti proprio sotto l'effetto di sostanze stupefacenti ha compiuto il folle gesto.
La madre della bambina è stata arrestata per omicidio colposo, mentre gli altri due figli di tre e quattro anni sono stati affidati agli assistenti sociali.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©