Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il papà le stava cambiando il pannolino

Usa choc: bandito spara e uccide una bambina di sei mesi

E'accaduto a Chicago ieri poco dopo le tredici

Usa choc: bandito spara e uccide una bambina di sei mesi
12/03/2013, 18:30

CHICAGO - Una bimba di sei mesi è morta dopo esser stata ferita con cinque colpi di pistola mentre suo padre, a sua volta rimasto ferito in maniera grave nella sparatoria, le stava cambiando il pannolino sul sedile della sua auto in un parcheggio di Chicago. Secondo quanto riferisce Fox News, la bimba, Jonylah Watkins, è morta all’ospedale pediatrico Comer, dove subito dopo la sparatoria, ieri pomeriggio, è stata trasportata e sottoposta ad un intervento chirurgico. Alcuni testimoni hanno riferito che un uomo si è avvicinato all'auto, un minivan, dove il padre della bimba, Jonathan Watkins, era impegnato, in piedi, a cambiarle il pannolino. Era da poco passata l’una di pomeriggio, in pieno giorno. Non ci sono al momento indicazioni sui motivi che lo hanno indotto a sparare, ma certo Chicago è una delle città più violente degli Stati Uniti. Sin dall'inizio del 2013, vi sono stati registrati almeno 60 omicidi, con un incremento del 16 per cento rispetto all’anno scorso, quando in tutto sono state ammazzate 506 persone. Non è peraltro la prima volta che la famiglia Watkins viene coinvolta in sparatorie. La madre della bimba, Judy Watkins, rimase ferita ad un ginocchio proprio mentre era incinta di Jonylah, ha riferito sua madre, Mary Young, citata dalla Fox.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©