Dal mondo / America

Commenta Stampa

Un video della Msnbc sta facendo discutere

Usa come i nazisti: tatuano un numero sui bambini che vogliono entrare nel Paese


Usa come i nazisti: tatuano un numero sui bambini che vogliono entrare nel Paese
18/12/2018, 09:15

USA/MESSICO - Continuano ad arrivare notizie sconvolgenti dalla lotta ai poveri e ai diseredati che dal sud dell'America cercano di entrare negli Usa per trovare lavoro e un'opportunità di vivere. L'ultima è mostrata in un video della Msnbc, che mostra come sui bambini in attesa di poter entrare negli Usa sia stato dipinto un numero con un pennarello indelebile. Un sistema che ricorda troppo da vicino i campi di concentramento nazisti, dove i detenuti venivano tatuati con il numero con cui veniva registrato l'ingresso. 

In difesa degli Usa è sceso in campo il quotidiano israeliano Haaretz, che afferma che a dipingere quei numeri sono stati i poliziotti di frontiera messicani e non gli statunitensi. Una versione diversa da quella della Msnbc, che quindi è tutto da verificare chi abbia ragione. 

Intanto si è venuto a sapere un altro fatto gravissimo. Si sa da tempo che, quando provano ad entrare negli Usa, i migranti vengono divisi: i genitori da una parte e i figli dall'altra. Ed è vietato qualsiasi contatto tra di loro. Adesso si è saputo che in questi giorni un bambino si è ammalato seriamente, ma neanche questo ha convinto i poliziotti a permettere alla madre di vedere il figlio. E si può solo immaginare il terrore e la disperazione di una mamma che non sa se il proprio figlio sia vivo o morto. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©