Dal mondo / America

Commenta Stampa

Sono 45 i casi di abusi su minori riconosciuti

Usa: condannato per pedofilia il coach della Penn


Usa: condannato per pedofilia il coach della Penn
23/06/2012, 11:06

NEW YORK – È stato giudicato colpevole per 45 casi di abusi sessuali su minori Jerry Sandusky, l’ex vice coach della squadra di football americano della Pennsylvania State University: l’uomo era finito al centro di un caso di pedofilia che ha sconvolto gli Stati Uniti. Il 68enne tecnico che era stato braccio destro di Joe Paterno, il leggendario allenatore della Penn, è stato portato via in manette dal Tribunale di Bellefonte, in Pennsylvania, e ora va incontro quasi certamente a una condanna all’ergastolo.
Dopo 21 ore di camera di consiglio, la giuria del Tribunale lo ha dichiarato colpevole per gli abusi commessi su 10 bambini. Le accuse, rivolte lo scorso anno dai ragazzi che frequentavano l’associazione sportiva benefica che Sandusky guidava, avevano sconvolto il mondo sportivo universitario americano ed investito non solo il presidente dell’ateneo della Pennsylvania, ma anche il leggendario coach della squadra di football Joe Paterno, che era stato costretto a dimettersi pochi mesi prima di morire di cancro. Otto delle vittime degli abusi di Sandusky hanno testimoniato in aula. Ora il condannato, al quale è stata revocata la libertà su cauzione, è probabile che trascorra il resto della sua vita dietro le sbarre.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©