Dal mondo / America

Commenta Stampa

Ritrovati almeno 10 corpi, probabilmente donne

USA: continuano le indagini nella casa degli orrori di Cleveland


USA: continuano le indagini nella casa degli orrori di Cleveland
04/11/2009, 14:11

CLEVELAND - Era partito tutto con una operazione di routine, per la Polizia di Cleveland: una ragazza che si presenta a denunciare di essere stata stuprata; i poliziotti che arrestano il responsabile Antony Sowell, 50 anni con precedenti per stupro. Poi, nel fare una normale perquisizione in casa, cominciano a scoprire cadaveri. Inizialmente sei, poi dieci, più il teschio di un'undicesima persona. E le ricerche non sono finite. In base a quello che si è scoperto, si dovrebbe trattare di donne, che Sowell attirava a casa sua, violentava e poi uccideva strangolandole. Dopo di che le nascondeva nel seminterrato ma anche in un salottino e in altre parti della casa. SI tratta di omicidi commessi in un lungo periodo di tempo, anche perchè Sowell non ha sempre abitato lì. Prima è stato tre anni nell'esercito, poi è stato condannato a 15 anni di reclusione per stupro. Nonostante fosse sotto controllo (un controllo che però consisteva solo nell'essere sempre reperibile, ndr) l'uomo ha potuto commettere gli omicidi senza destare sospetti. E nonostante anche i vicini avessero più volte avvisato la Polizia del cattivo odore ("odore di morte" è stato definito) che proveniva da quella casa.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©