Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Continua la pressione militare Usa contro Teheran

Usa: dislocati altri 1000 soldati contro l'Iran


Usa: dislocati altri 1000 soldati contro l'Iran
18/06/2019, 09:01

WASHINGTON (USA) - Il Segretario alla Difesa statunitense pro tempore Patrick Shanahan ha annunciato di aver mobilitato altri 1000 soldati da usare contro l'Iran. Ha poi aggiunto: "I recenti attacchi iraniani validano l'intelligence che abbiamo ricevuto sul comportamento ostile delle forze iraniane, che minacciano il personale e gli interessi americani nell'area". Peccato che in realtà non ci sia stato nessun attacco iraniano contro il personale americano. E l'unico interesse che gli Usa hanno nell'area è di distruggere Siria ed Iran per permettere ad Israele di metterci le mani sopra. 

In realtà questo è solo l'ennesima pressione che gli Usa hanno esercitato contro l'Iran. Prima si sono ritirati dall'accordo sul nucleare iraniano, poi hanno imposto sanzioni economiche al Paese, poi hanno schierato una portaerei e la sua flotta nell'area, adesso la vicenda delle petroliere. Il tutto lanciando accuse infondate e indimostrate. Una volta questo lo si chiamava "cercare un casus belli"

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©