Dal mondo / America

Commenta Stampa

Aumentate anche richieste permessi per porto d'armi nascoste

Usa: dopo strage di Aurora boom di vendita armi in Colorado

Il Colorado ha concesso 2887 permessi solo domenica

Usa: dopo strage di Aurora boom di vendita armi in Colorado
24/07/2012, 19:51

AURORA - Boom nelle vendite di armi nel Colorado dopo la strage di Aurora. Secondo il quotidiano locale, il Denver Post, all'indomani del massacro compiuto nel cinema di Aurora da James Holmes, non solo le vendite delle armi sono aumentate del 41%, ma sono cresciute anche le richieste per il permesso di porto d'armi nascoste. “Incredibile”, ha commentato Jake Meyers, commesso di un negozio di armi Rocky Mountain Guns and Ammo nella città di Parker, che ha trovato una ventina di persone in fila davanti al negozio poche ore dopo la sparatoria di Aurora. “Molta gente diceva: non pensavo di aver bisogno di un’arma, adesso invece voglio averla”. Il Colorado ha concesso 2.887 permessi domenica, un aumento del 41% rispetto alla settimana precedente. Il killer di Aurora ha acquistato nel giro di otto settimane su internet 6.300 munizioni: 3.000 per il fucile semiautomatico AR-15, altri 3.000 per le due pistole Glock e 300 caricatori per il fucile a pompa. Lo studente 24enne ha comprato anche una rivista specializzata dalla quale ha imparato come sparare anche 60 colpi al minuto. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©