Dal mondo / America

Commenta Stampa

E' la sesta nello Stato la quindicesima negli Usa quest'anno

Usa: esecuzione in Texas. Respinti i ricorsi per infermità mentale


Usa: esecuzione in Texas. Respinti i ricorsi per infermità mentale
11/09/2019, 09:50

HOUSTON (TEXAS) - Sesta esecuzione del 2019 in Texas, con l'iniezione letale. La vittima è Mark Anthony Soliz, accusato dell'omicidio della nonna nel 2010. L'uomo è stato successivamente condnnato anche per alcune rapine e l'omicidio di un camionista. Sono stati inutili i ricorsi del suo avvocato, che ha puntato su una trasformazione della pena di morte in ergastolo a causa della sua infermità mentale, causata da alcolismo fetale (cioè la madre ha bevuto molto mentre era incinta e questo ha provocato leggeri danni cerebrali nello sviluppo del feto). 

E' la sesta esecuzione avvenuta quest'anno in Texas, la quindicesima in tutti gli Stati Uniti. Da quando è stata risolta la questione degli approvvigionamenti dei farmaci letali, le esecuzioni sono riprese a tutto gas. E questo ne è l'ennesimo esempio. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©