Dal mondo / America

Commenta Stampa

Non c'è lo stanziamento per il muro al confine del Messico

Usa: il Congresso vara la legge di bilancio "anti-Trump"


Usa: il Congresso vara la legge di bilancio 'anti-Trump'
04/01/2019, 16:52

WASHINGTON (USA) - La maggioranza democratica al Congresso presenta un primo problema per il presidente Donald Trump 24 ore dopo il suo insediamento. Infatti, il primo problema affrontato è quello dello shutdown, cioè la sospensione forzata dal lavoro di tutti i dipendenti pubblici non indispensabili (ovviamente non si può mandare a casa l'FBI, per fare un esempio) per mancanza di denaro. Denaro che non può essere erogato perchè non c'è una legge di bilancio che autorizzi la spesa. E la legge di bilancio non c'è perchè finora non c'è stato accordo tra democratici e repubblicani, accordo necessario per far passare la legge al Senato. 

Al Congresso la legge di bilancio l'hanno stesa ed approvata in 24 ore. E' praticamente identica a quella finora bocciata, solo che è stato cancellato il finanziamento da 5 miliardi per la costruzione del muro al confine con il Messico. Ora però per passare la legge deve essere approvata al Senato, dove i repubblicani hanno la maggioranza, ma servono 60 voti (su una maggioranza di 51) per approvarla. E i repubblicani hanno già detto che non la voteranno. Ma come spiegheranno ai loro elettori la loro scelta? E come la spiegherà Trump che ha pubblicamente detto che metterà il veto alla legge se non conterrà il finanziamento per il muro? Soprattutto dopo il tweet di oggi, dove - imitando un poster del telefilm "Il trono di spade" - presenta una immagine del suo volto e la scritta: "Il muro sta arrivando".

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©