Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il padre ci ha fatto campagna elettorale contro la Clinton

Usa: Ivanka Trump ha usato la e-mail privata e non quella governativa


Ivanka Trump col padre e il marito
Ivanka Trump col padre e il marito
20/11/2018, 10:15

WASHINGTON (USA) - Ivanka Trump, figlia del presidente statunitense e sua consigliera per la sicurezza, ha violato le norme di sicurezza previste dai regolamenti federali, usando la propria e-mail privata per comunciazioni di Stato. Ne dà notizia il Washington Post, ricordando come lo stesso errore venne commesso da Hillary Clinton e per questo Donald Trump la attaccò pesantemente in campagna elettorale per le presidenziali. 

Ivanka Trump ha detto che nessuna informazione segreta è passata attraverso il suo account o quello del marito Jared Kushner, ma c'è da crederle? Il Washington Post invece afferma che ha mandato attraverso il suo account molte informazioni dgovernative; e se sono state intercettate, è facile per i servizi segreti di un altro Paese ricavare informazioni segrete. 

Le norme invece prevedono che tutte le comunicazioni tra membri del governo passino attraverso le e-mail governative, che hanno un sistema di cifratura molto sofisticato che rende estremamente difficile scoprire il contenuto. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©