Dal mondo / America

Commenta Stampa

E' molto più grande, ma può portare più armi

Usa: l'aviazione sperimenta un F-16 come drone


Usa: l'aviazione sperimenta un F-16 come drone
25/09/2013, 11:56

WASHINGTON (USA) - La Boeing ha tentato un esperimento: ha fatto volare un F-16 senza pilota. Si tratta di un tentativo per riutilizzare i tanti aerei prodotti nel corso degli anni: anzichè demolirli, trasformarli in droni. Una scelta anomala, se si pensa a quello che è l'obiettivo numero 1 dei droni, cioè l'esplorazione e la ricognizione. Ma perfettamente in linea con l'idea Usa di potenziare la capacità di attacco: un F-16 può portare circa 10 tonnellate tra bombe e missili . Quindi, quello che ferde in furtività e bassa osservabilità radar (come succede per la maggior parte dei droni odierni), lo compensa abbondantemente con l'armamento. Invece oggi i droni sono al massimo capaci di portare una o due bombe o un missile, al massimo; non di più. 
A comandare l'aereo sono stati due piloti, tranquillamente seduti nella loro base, mentre l'F-16 partiva dalla Florida e sorvolava il Golfo del Messico. Una rotta non casuale: se qualcosa fosse andato storto, l'aereo sarebbe precipitato in mare senza fare danni a persone o cose. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©