Dal mondo / America

Commenta Stampa

650 mila dollari per il Presidente, 3,3 milioni per Romney

Usa: le banche d'affari non finanziano più Obama


Usa: le banche d'affari non finanziano più Obama
10/10/2012, 16:00

USA - Le raccolte fondi di Barack Obama questa volta registrano un grosso ammanco, rispetto a 4 anni fa: mancano le banche. Infatti le principali banche d'affari statunitensi stanno puntando le proprie carte su Mitt Romney. La sola Goldman Sachs ha versato solo 136 mila dollari nelle casse di Obama e ben 1,8 milioni in quelle di Romney. Se ci aggiungiamo anche la JpMorgan, la Citigroup, la Bank of America e la Morgan Stanley arriviamo a 3,3 milioni per lo sfidante contro i 650 mila dollari per il Presidente. 
Una disparità che non deve sorprendere. Sia perchè Mitt Romney è un finanziere, uno speculatore, quindi è una persona che ha stretti e frequenti rapporti con le banche; ma anche perchè la sua politica è del tipo che più aggrada le banche stesse. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©