Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA: MCCAIN CONCENTRA I PROPRI SFORZI IN TRE STATI


USA: MCCAIN CONCENTRA I PROPRI SFORZI IN TRE STATI
03/10/2008, 14:10

Se fosse una guerra, questa potrebbe essere definita una scelta di retroguardia; ma da qualunque parte la si vede, è una scelta che sembra evidenziare una notevole difficoltà ed una visione poco ottimistica delle elezioni. Mi riferisco alla scelta che il senatore McCain ha fatto di concentrare i propri sforzi e le proprie risorse economiche in Pennsylvania, Wisconsin e Minnesota, abbandonando la Florida e il Michigan. Questi sono 5 tra gli Stati che, alle elezioni, danno il maggior numero di Grandi Elettori, e quindi sono quelli più appetibili, in termini elettorali. Nel 2004 e nel 2008 Florida e Michigan erano stati vinti dai repubblicani, ma ormai i sondaggi danno un margine troppo ampio ad Obama e sono da considerare conquistati dai democratici, deve aver pensato McCain. E allora si è concentrato sugli Stati dove la situazione è più in bilico, per cercare di ricavarne qualcosa. E non c'è stato certo un supporto dallo scontro di ieri tra la sua vice, Sarah Palin, e l'omologo democratico, Joe Biden. Infatti la Palin è piaciuta di più, ma non è stato gradito il fatto che abbia risposto alle domande in termini vaghi, dando l'impressione di essere poco preparata. Invece Biden è sembrato più preparato, ma troppo vecchio, stanco, pedante; comunque più convincente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©