Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il ragazzo soffriva da tempo di una forte depressione

Usa: morto suicida figlio celebre pastore Warren

Ad annunciarlo il padre in un comunicato

Usa: morto suicida figlio celebre pastore Warren
07/04/2013, 18:06

NEW YORK - Il figlio più giovane del celebre pastore Rick Warren, Matthew, 27 anni, si è suicidato, al termine di una lunga malattia mentale, ha reso noto oggi lo stesso reverendo, uno dei più popolari della destra cristiana evangelica in America. "A 27 anni, Matthew era un uomo incredibilmente garbato, gentile e pieno di compassione, il cui spirito dolce era di conforto e incoraggiamento per molti", ha scritto il pastore in un comunicato, in cui ha aggiunto che "sfortunatamente, soffriva di una malattia mentale, che gli provocava profonda depressione e pensieri suicidi". Rick Warren è l'autore del libro "The Purpose Driven Church" (pubblicato anche in italiano con il titolo "La Vita con uno Scopo") di cui sono state vendute oltre 30 milioni di copie. Nella sua megachiesa di Saddleback a Lake Forest in California ogni domenica raduna oltre ventimila fedeli. Nel gennaio 2009 è stato anche invitato pronunciare la preghiera ufficiale della cerimonia di insediamento del primo mandato del presidente Barack Obama. La cosa provocò peraltro accese polemiche tra i liberal e le associazioni che si battono per i diritti degli omosessuali, poiché il pastore è noto anche per le sue posizioni anti-nozze gay e anti-aborto. Allo stesso tempo Warren è noto per la sua notevole capacità di raccogliere fondi tra i suoi fedeli a favore di cause umanitari, come quando ha raccolto 1,7 milioni di dollari per le vittime dell'uragano Katrina e una analoga cifra anche per le vittime dello tsunami in Asia.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©