Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

USA: NOVE PERSONE CACCIATE DAL VOLO PERCHE' MUSULMANE


USA: NOVE PERSONE CACCIATE DAL VOLO PERCHE' MUSULMANE
02/01/2009, 10:01

Incredibile ma significativo l'episodio avvenuto nell'aeroporto di New York. Nove passeggeri, tra cui tre bambini di 7, 4 e 2 anni, sono stati fatti scendere dall'aereo, su cui erano regolarmente saliti, pagando il biglietto, dietro segnalazione di due passeggeri che li avevano accusati di avere pronunciato frasi "sospette". Ai nove, interrogati dall'FBI e rilasciati, poi è stato impedito l'accesso al veivolo dai rappresentanti della compagnia aerea; tanto che alla fine, hanno deciso di comprare un biglietto aereo da un'altra compagnia aerea, per fare lo stesso tragitto. Da notare che otto delle nove persone sono cittadini statunitensi, nati su territorio americano. Solo che hanno avuto il torto di credere in una religione che adesso non è simpatica negli USA e per questo sono stati discriminati.

La domanda è: ma gli USA non erano il Paese della libertà e dei diritti? Bella libertà e bei diritti, se mi viene impedito di usufruire di un biglietto aereo che io ho regolarmente acquistato solo per la mia scelta religiosa. Ma si vede anche a Gaza, con i bombardamenti israeliani sulla popolazione civile palestinese: i bambini di 7, 4 e 2 anni sono terroristi pericolosissimi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©